Lions Club Lodi Europea

Lions Club Lodi Europea

Anno Sociale 2019-2020


Fotografia

Si è spento monsignor Mario Ferrari

Si è spento monsignor Mario Ferrari, socio onorario del LC Lodi Europea, per 21 anni direttore del «Cittadino».
Un sacerdote sempre vicino a migranti e disagiati, aveva 96 anni.
È deceduto all’età di 96 anni monsignor Mario Ferrari. Era ammalato da tempo e negli ultimi mesi si era ritirato presso la casa della sorella a Lodi Vecchio. Figura di spicco del clero lodigiano, monsignor Ferrari era nato a Lodi Vecchio il 6 febbraio 1924. Ordinato sacerdote il 31 maggio 1947, era stato viceparroco a Graffignana (dal 1947 al 1952), missionario in Belgio tra gli emigranti italiani impegnati nelle miniere (dal 1952 al 1962), parroco di Borgo San Giovanni (dal 1962 al 1971), cappellano del carcere di Lodi (dal 1974 al 2005), cappellano del carmelo di Lodi (dal 1985 al 2002), canonico della cattedrale di Lodi (dal 2002).
Negli ultimi decenni della sua vita si dedicò al problema dei migranti e dei disagiati: fondò la prima Casa dell’accoglienza di Lodi (prima in via Fanfulla e poi trasferita in via San Francesco), la tipografia Sollicitudo, la cooperativa sociale San Nabore, recentemente l’associazione Mane nobiscum, insediata prima a Caviaga e poi con un gruppetto di studenti africani in una villetta alla Motta Vigana. Dedicò due libri al problema dei migranti. Era uno spiccato giornalista: don Mario Ferrari ha diretto “Il Cittadino” dal 1973 al 1994): fu anche grazie ai suoi sforzi e al suo impegno che il nostro giornale si trasformò, nel gennaio 1989, da bisettimanale a quotidiano.

Torna all'inizio della Pagina Torna all'inizio della pagina


Fotografia

Festa degli Auguri 2019

Serata di amicizia e solidarietà, quella dedicata alla festa degli auguri del LC Lodi Europea, presieduto dal Past Governatore Laura De Mattè Premoli, club che ha sempre dimostrato il suo interesse ed amore per la città con services di grande importanza a favore dei più bisognosi. In occasione della conviviale natalizia, la Presidente ha comunicato la deliberazione del Club di vivere questa serata in sintonia con l’atmosfera delle feste, tra amici, al fine di instaurare un rapporto di sussidiarietà tra Lions e territorio, in risposta alle esigenze da esso espresse. Ciò è possibile grazie anche al lavoro costante e prezioso dei soci, che lavorano con spiccato impegno civile ed umanitario. Il Governatore Distrettuale Angelo Chiesa ha voluto testimoniare l’operatività di questo Club consegnando il Premio Excellence, conferito dalla sede centrale di Oak-Brook, consistente in una pin per la Presidente De Mattè Premoli e in un patch da applicare sul labaro per il Club. Il DG ha avuto parole di grande lode per il sodalizio, che si è sempre distinto, non solo per service umanitari, ma anche nell’ambito dell’organizzazione di eventi e performances culturali ad ampio raggio. Il Vicario Generale e socio onorario del club, mons. Bassiano Uggè, impossibilitato ad essere presente per impegni pastorali, ha fatto pervenire un messaggio di solidarietà, auguri e condivisione, unito alla sua benedizione per tutti. Numerosi gli ospiti presenti, oltre al Governatore Chiesa, tra cui i Past Governatori Adriana Cortinovis Sangiovanni, Dino Gruppi e Franco Marchesani, il Presidente di Zona Angelo Bricchi, il GST Renzo Tansini, gli Officers distrettuali Magda Franzoni, Lorenza e Marco Carnevale Miino ed Alberto Zambelli, il Presidente ed il Segretario del LC Lodi Host Costante Piazza e Massimo Canti, il Vice Questore Vicario Francesca Fusto, socia del Club ed il Direttore del Circolo di Lettura e Ricreazione Rodolfo Regorda, che ha curato nei minimi particolari questa riuscitissima festa degli auguri. Essa è stata allietata da melodie natalizie di tutto il mondo, proposte dal chitarrista classico Giacomo Parimbelli, storico della chitarra tradizionale, ricercatore, autore e compositore, organizzatore musicale, didatta e collezionista di chitarre storiche. Prima del saluto e dei tradizionali auguri, la Presidente ha ricordato il 29° appuntamento del concerto natalizio, la vigilia di Natale, all’Incoronata.

Adriana Cortinovis Sangiovanni

Fotografia

Torna all'inizio della Pagina Torna all'inizio della pagina


Fotografia

Sfilata benefica e cena trentina "Le Chicche di Lella"

Un evento finalizzato ad un service, quello organizzato il 25 ottobre 2019 dal LC Lodi Europea, presieduto da Laura De Mattè Premoli e dal Circolo di Lettura e Ricreazione di Lodi, diretto da Rodolfo Regorda, che ha creato una cena particolare a base di prodotti da lui stesso portati dal Trentino e scelti tra i più caratteristici e prelibati. La serata è nata a favore del Centro d'Incontro per disabili, intitolato a mons. Virginio Andena, past Presidente del LC Lodi Europea, di cui quest’anno ricorrono i dieci anni della scomparsa. Il Centro opera a Lodi per favorire la socializzazione e la creatività di soggetti disabili, avvalendosi dell’assistenza di operatori volontari soci del LC Lodi Europea e dell’AVULS di Lodi. Molti i partecipanti a questo evento, che hanno voluto testimoniare la vicinanza concreta ed umana ad un'istituzione che si distingue sempre per il notevole sostegno umanitario.
La sfilata moda uomo-donna autunno-inverno ha visto in passerella abiti per le più svariate occasioni, dal casual al molto elegante, con tessuti originali e di gran pregio, lavorati e confezionati dall'atelier di Gabriella Salvalaglio di Lodi.
La serata è stata allietata da un team musicale, che ha proposto musiche molto raffinate e che è stato molto apprezzato per l’esecuzione e per le doti della cantante.
Un connubio perfetto di musica, creazione, stile e degustazione, che ha saputo impreziosire la nostra solidarietà con la finezza di tutte le proposte.

Adriana Cortinovis Sangiovanni

Fotografia

Torna all'inizio della Pagina Torna all'inizio della pagina


Fotografia

Intermeeting LL.CC. Lodi Zona A e Zona B: Serata con il DIrettore del Corriere della Sera Dott. Luciano Fontana

I Lions Club della Zona A e B della 1^ Circoscrizione hanno partecipato ad un intermeeting, che ha avuto come ospite d’onore il dott. Luciano Fontana, direttore del Corriere della Sera. L’evento è stato realizzato con molta cura dai Presidenti di Zona Angelo Bricchi (LC Lodi Host) e Simona Malattia (LC Sant’Angelo Lodigiano) e presentato dai Cerimonieri Rosita Sali (Sant’Angelo Lodigiano) e Carlo Olginati (LC Lodi Torrione). Moderatore della serata Ferruccio Pallavera, direttore de ‘Il Cittadino’ di Lodi, che si è detto onorato di partecipare a questa preziosa serata, che vede riunita tutta la 1^ Circoscrizione a testimonianza della condivisione di intenti e della gioia di inaugurare insieme l’apertura di questo nuovo anno sociale, che vedrà tutti i Soci molto impegnati nella solidarietà e nell’aiuto ai più deboli, come è connaturato nel ‘We serve’ lionistico. Alla serata erano presenti il Governatore distrettuale Angelo Chiesa e consorte Paola, il Primo Vicegovernatore Cesare Senzalari e consorte Irma, il GLT Gianluca Pietra, il GST Renzo Tansini ed i Past Governatori Adriana Cortinovis Sangiovanni, Laura De Mattè Premoli, Mirella Gobbi Maino Dino Gruppi, Fausto Guarneri e Franco Marchesani. Questo importante e significativo evento, la presentazione dell’edizione aggiornata del libro del dott. Luciano Fontana, “Un Paese senza leader”, ha visto la presenza di molti Officers e, soprattutto, dei Presidenti di Club, che gentilmente, con la nutrita presenza di Soci, hanno arricchito questo incontro. Il relatore, attento, acuto, vivace, ha tracciato con molta cura le caratteristiche del nostro Paese, bisognoso di leader capaci, in grado di accompagnarlo in un percorso difficile dal punto di vista politico, sociale ed economico, come quello che stiamo attraversando. Il Governatore Angelo Chiesa ha ringraziato tutti i presenti ed il direttore del ‘Cittadino di Lodi’, Ferruccio Pallavera, “moderatore garbato, sempre generoso nel riservare ampi spazi del suo quotidiano alle attività lionistiche, di cui è sicuro interprete e profondo conoscitore”. L’ospite della serata, laureato in Filosofia alla Sapienza di Roma, attivo nella FGCI di Frosinone, intraprende la carriera giornalistica come corrispondente dell’Ansa della sua città natale. Viene assunto come praticante nella redazione de ‘L’unità’ diretta da Emanuele Macaluso e vi rimane per undici anni, scrivendo di cronaca e politica. Valter Veltroni, poi, lo nomina capo dell’Ufficio centrale, fino a che, nel 1997, entra al ‘Corriere della Sera’, dove, dal 2003 al 2009, ricopre il ruolo di vicedirettore, per diventare, nello stesso anno, condirettore. Dal 1° maggio 2015, succede a Ferruccio de Bortoli alla direzione del quotidiano milanese.
E’ stata molto apprezzata l’analisi lucida ed autoptica dell’ascesa al potere dei molti partiti e gruppi politici di questi ultimi anni e della loro successiva e, più o meno rapida, uscita di scena, dettata da contrasti, confronti spinti all’eccesso verbale e comportamentale, che non giovano di certo al benessere del nostro Paese, bisognoso di continuità e di buon governo. “Penso che la relazione del dott. Fontana”, ha commentato il Governatore Chiesa, “unita alla fruizione delle simpatiche vignette di Emilio Giannelli, presenti nel libro, ci abbia condotto a riflettere e ad analizzare, attraverso un osservatorio privilegiato, quale quello del nostro relatore, la nostra situazione politica, attualmente in grave sofferenza, per la mancanza di un’attenta, corretta e competente guida . Anche questo, per tutti noi, rappresenta un grande service di opinione, volto ‘ a promuovere i principi di buon governo e buona cittadinanza’, come recita il quarto punto delle finalità del Lions Club International e tutti noi, caro Direttore, le siamo veramente grati per averci offerto validi spunti, frutto di analisi concreta ed approfondita”.

Adriana Cortinovis Sangiovanni

Torna all'inizio della Pagina Torna all'inizio della pagina



Torna alla Home Page
Torna alla Home Page