Lions Club Piacenza Gotico

Lions Club Piacenza Gotico

Anno Sociale 2019-2020


Fotografia

"Cassapanca di San Francesco"

Il Club Piacenza Gotico ha aperto il nuovo anno Lionistico 2019/2020 con un service di profondo valore spirituale e storico: il restauro della cassapanca del “miracolo dei pani” di San Francesco.
In data 14 settembre a Travo, presso la Chiesa di Santa Maria, è stata esposta al pubblico la cassapanca restaurata.
Il mobile, lasciato in stato di abbandono per parecchi decenni, è legato ad una leggenda che vede San Francesco di passaggio da Travo in periodo di carestia; pare che il Santo si sia fermato a chiedere del pane al conte Anguissola, il quale dovette ammettere l’impossibilità di soddisfare tale richiesta data la criticità del momento. Il Santo, allora, dopo aver scorto una cassapanca ed aver pregato, la aprì ed incominciò ad estrarre del pane che venne distribuito alla popolazione.
Questo singolare episodio è inciso su di una targa in rame applicata al mobile stesso.
Ad ammirare la cassa erano presenti diverse autorità tra cui il Vescovo S.E. Gianni Ambrosio, il Sindaco di Travo Ludovico Albasi, don Costantino Dadda, la Dott.sssa Emanuela Rossi della Soprintendenza dei Beni Culturali, il Presidente della Proloco Danilo Covati e frate Maurizio Bazzonidi origine travese ed arrivato appositamente per l’inaugurazione.
Quanto di tutto questo è storia? Quanto è documentabile oggettivamente? Difficle rispondere: certamente il fascino del mistero, la bellezza dell’oggetto e la testimonianza che alcuni documenti riportano, hanno generato curiosità che, unita alla dottrina, ha spinto a costruire la leggenda della “cassapanca dei pani”
.

Federica Fappani

Torna all'inizio della Pagina Torna all'inizio della pagina



Torna alla Home Page
Torna alla Home Page>