Lions Club Vigevano Sforzesco

Lions Club Vigevano Sforzesco

Anno Sociale 2019-2020


Fotografia

Convegno Lions-Rotary "Dimostra il tuo potenziale: lo studente DSA a scuola e nel mondo del lavoro"

“Dimostra il tuo potenziale: lo studente DSA a scuola e nel mondo del lavoro”, questo il titolo del convegno svoltosi giovedì 11 Aprile u.s. al Teatro Mastroianni di San Martino Siccomario (PV).
I DSA sono i disturbi specifici dell’apprendimento, quali la dislessia, la disortografia e la discalculia. A promuovere l’incontro sono stati i Lions Clubs: Vigevano Sforzesco, Ticinum Via Francigena, Garlasco La Torre, Rotary International Lomellina e Mede-Vigevano in collaborazione con il Comune di San Martino Siccomario, l’Ufficio Scolastico Provinciale e l’AID (Associazione Italiana Dislessia).
I lavori sono stati aperti con il saluto di Federica Migliavacca, Vice Sindaco di San Martino e Stefania Zanda, Assessore alla Cultura ed Istruzione, a cui sono seguiti gli interventi di: Caterina Mosa, Referente dell’Ufficio Scolastico Provinciale, che ha presentato “l’Osservatorio sui DSA in Provincia di Pavia”; Paolo Colombo, Presidente di “Seleggo Onlus”, che ha illustrato il service “Seleggo Lions”; Mariangela Curioni, psicologa e psicoterapeuta, che ha esposto le difficoltà emotivo relazionali nello studente DSA; Enrico Ghidoni, docente universitario e formatore AID, che è intervenuto sul tema “Lo studente DSA all’Università e nel mondo del lavoro”; Viviana Castelli, Presidente dell’Associazione “Step-net Onlus Trainer e Peer Educator”, che ha parlato di “Plus dotazione e DSA”; Elena Faccendini, Presidente della Sezione di Pavia e Provincia dell’AID, che ha trattato “Le iniziative AID in ambito locale e nazionale”; infine, ha concluso gli interventi, Valentina Alessia Poloni, del Gruppo Giovani AID, che ha portato la sua testimonianza personale. Moderatore dell’incontro è stata Paola Eleonora Fantoni, docente d’inglese all’Istituto “Caramuel-Roncalli” di Pavia, formatore di AID e consigliere di “Seleggo”.
I Clubs Lions e Rotary hanno voluto, tramite questo importante convegno, mettere in luce queste problematiche, sottolineare gli sforzi compiuti in Provincia di Pavia per sostenere gli studenti DSA a scuola, nel loro inserimento in università e nel mondo del lavoro e, soprattutto, hanno voluto evidenziare i passi che sono ancora da compiere.

Torna all'inizio della Pagina Torna all'inizio della pagina


Fotografia

A Milano con il nostro riso

Dal 5 al 9 luglio circa 30.000 Lions provenienti da tutto il mondo si sono dati appuntamento a Milano, negli spazi della vecchia Fiera, per la Convention Internazionale 2019 che per la prima volta dalla fondazione del 1917 si è svolta in Italia; inoltre sabato 6 luglio, alcune vie del capoluogo lombardo, i bastioni di Porta Venezia, Via Larga , Piazza Duomo, hanno accolto la Parata delle Nazioni con una nutrita delegazione di soci.
In questo contesto di scambi ed amicizie internazionali, sei club del Vigevanasco e della Lomellina - LC Cassolnovo le Robinie, LC Mortara Mede Host, LC Mortara Silvabella, LC Vigevano Colonne, LC Vigevano Sforzesco e LC Vigevano Ticinum –hanno voluto, oltre che con delegati, essere presenti con un service, una donazione all’associazione milanese Pane Quotidiano che assiste persone in difficoltà; sono stati offerti 20 quintali di riso, consegnati la mattina del 9, nella sede di viale Toscana, da rappresentanti dei club che, vivendo un’esperienza di particolare significato, hanno affiancato responsabili e volontari nella distribuzione.
La scelta del riso , nata da una felice proposta di Domenico Battaglia , governatore del distretto 108Ib3 nel 2001-2002 ed attuale presidente del club Ticinum, ha consentito di dare al gesto di solidarietà concreta anche un collegamento con la storia e di esprimere simbolica riconoscenza a Milano; dalla città infatti, nel lontano 1475, per volontà del duca Galeazzo Maria Sforza partì nella la nostra pianura,la sperimentazione di semina e coltivazione del prezioso cerale che ha sfamato e sfama migliaia di persone. I club hanno dunque inteso, nel dare un aiuto a persone in difficoltà, ribadire il ruolo di un’attività che ha plasmato le nostre terre e ha determinato aspetti ambientali, socio-economici e culturali unici.

L.R.

Torna all'inizio della Pagina Torna all'inizio della pagina



Torna alla Home Page
Torna alla Home Page>