Lions Club Pandino Il Castello

Anno Sociale 2019-2020


Fotografia

Barattolo dell’emergenza: metti al sicuro la tua salute

Giovedì 24 0ttobre si è svolta la seconda conviviale del Lions Club Pandino Il Castello alla presenza di numerosi soci e dei medici che operano nel nostro territorio. La presidente Raffaella Stellardi ha presentato il service nazionale 2018/2019 il”Barattolo dell’emergenza:metti al sicuro la tua salute. Si tratta di un’idea semplice ed economica, ma molto efficace che può contribuire a diminuire i tempi di intervento e diagnosi di un’emergenza medica e conseguentemente salvare vite umane; è un barattolo di plastica contenente una scheda informativa compilata dal medico di base che descrive lo stato di salute del paziente, i farmaci che egli assume, le eventuali allergie , le malattie pregresse , i familiari da contattare ed ogni altra notizia utile ai primi soccorritori ed al personale medico che dovrà assistere il soggetto. I medici presenti hanno molto apprezzato l’iniziativa fornendo , allo stesso tempo, preziosi suggerimenti per attuare nel modo migliore questo service di notevole impatto sulla salute dei soggetti più fragili della popolazione.

Torna all'inizio della Pagina Torna all'inizio della pagina


Fotografia

Giornata per la diagnosi precoce dei melanomi

Domenica 13 ottobre il Lions “Pandino Il Castello”, club presieduto da Raffaella Stellardi, ha organizzato una giornata per la diagnosi precoce dei melanomi della pelle attraverso la mappatura dei nei , in collaborazione con la LILT, Lega italiana per la lotta contro i tumori e il Centro Medico Fisioterapico di Pandino. La Lega tumori opera nell’ambito della prevenzione delle forme tumorali e svolge campagne di sensibilizzazione per diffondere nella cittadinanza la cultura della prevenzione come metodo di vita, fondamentale per la lotta al cancro. L’iniziativa ha avuto un enorme successo ; infatti numerose sono state le visite effettuate e altrettante numerose le richieste per un prossimo screening. Il Lions Pandino Il Castello ancora una volta,ha voluto sottolineare l’importanza della prevenzione ,scommessa del futuro in quanto, obiettivo della medicina moderna non è più soltanto curare le malattie , ma soprattutto preservare la salute ed ancora più potenziarla. Presidente e soci ringraziano la dottoressa Michela Antoninetti,dermatologa dell’Ospedale Maggiore di Crema e responsabile dell’ambulatorio di dermatologia della Lilt di Crema, la signora Francesca Bonati, vice presidente della Lilt di Crema e i medici del Centro Medico Fisioterapico di Pandino per aver messo a disposizione gli ambulatori per le visite.

Torna all'inizio della Pagina Torna all'inizio della pagina


Fotografia

Serata di apertura anno 2019/2020

Giovedì 5 settembre, presso il ristorante “Ad Convivium di Pandino, alla presenza di numerosi soci ed ospiti, si è svolta la prima conviviale del Lions Club Pandino Il Castello. La presidente Raffaella Stellardi ha brevemente illustrato i progetti e i services programmati per l’anno sociale 2019/2020 da svolgere con spirito di servizio e nell’ottica dei fondamentali principi della nostra associazione. La serata ha visto come relatrice una grande artista, la pittrice e socia del club Paola Leone Morettini che ha ricostruito la sua lunga carriera dialogando con la presidente. Paola ,giovanissima, ha frequentato l’ Accademia Carrara di Bergamo e suo grande “ maestro pittore”è stato il professore Giulio Cisari , architetto ed incisore. Attraverso lezioni da lei trasmesse per più anni dalle televisioni australiane ha insegnato l’arte della decorazione,l’ estetica e la creazione di disegni su tessuto ed ha lì fondata la prima scuola di disegno su tessuto. La sua pittura , attraverso un ‘evoluzione (anche mistica), dal post impressionismo è attualmente approdata ad un astratto lirico espressionista. La ricerca ora è la spiritualità nel colore e l’interiorità che vorrebbe entrare nei meandri dell’ io per conoscere e riconoscersi. Ama le fragili carte orientali perché su di loro può dar libero sfogo alla ricerca di sfumature; si riconosce anche nei contrasti che le sono così congeniali ed è in continua ricerca di nuove forme e tecniche espressive. Numerose le mostre, le personali, le collettive ed i concorsi dell’ artista seguiti sempre dal pubblico con grande attenzione e successo. L’ intervento è stato molto apprezzato dai presenti che hanno potuto ammirare alcune opere esposte in sala,testimonianza dell’evoluzione tecnica e spirituale,del continuo studio delle forme e dei colori, cogliendo così il messaggio spontaneo e sincero della pittrice , espressione di un mondo complesso che conduce all’ armonia della funzione estetica.

Torna all'inizio della Pagina Torna all'inizio della pagina



Torna alla Home Page
Torna alla Home Page