Bobbio
24/09/2020
BORSE DI STUDIO AGLI ALUNNI MERITEVOLI DI BOBBIO

Una tra le cinque principali Aree di intervento che devono guidare le azioni dei Lions è certamente l’Ambiente, seguita a ruota da Giovani, Scuola, Comunità e Salute. Ebbene, il 24 settembre scorso il Lions Club Bobbio ha partecipato ad un’importante iniziativa che, idealmente, poteva comprenderle tutte.

“Diamo radici al futuro” è infatti, da sempre, lo slogan con cui le Istituzioni e le Associazioni di Bobbio accolgono i ragazzi dell’Istituto Omnicomprensivo all’inizio dell’anno scolastico, in occasione della tradizionale “Festa dell’Albero e della Natura”, vissuta da sempre nella suggestiva cornice della pista da sci nordico di Ceci-Le Vallette.

La manifestazione, che in questa particolare annata si è fatta volano della “rivoluzione verde” voluta dalla Regione EmiliaRomagna con l’obiettivo di piantare 4,5 milioni di alberi in cinque anni sull’intero territorio regionale, ha visto la presenza di circa trecento alunni delle scuole che hanno, per primi, “dato radici al futuro”, mettendo a dimora altrettante piante con l’aiuto dei Carabinieri Forestali e del Gruppo Alpini locale.

Il Lions Club Bobbio, da sempre presente a questa importante manifestazione accanto alle Autorità Civili e Militari e alle Associazioni del Territorio, ha voluto rinnovare per il secondo anno consecutivo un’importante iniziativa dedicata ai giovani, anch’essi  parte fondamentale del nostro futuro: la Past President Donatella Bongiorni ha infatti consegnato due Borse di Studio ad Elena Ardenti e Aneta Dushanova, due allieve che si sono particolarmente distinte nel proprio percorso scolastico al termine della Secondaria di I Grado, complimentandosi con loro per l’impegno profuso e i brillanti risultati raggiunti. 

Maria Grazia Cella