Ager Laudensis New Century
25/05/2024
CONCORSO SULL’AMBIENTE – ESPOSIZIONE ELABORATI
21/05/2024
SELEGGO, PIATTAFORMA PER STUDENTI DISLESSICI
19/04/2024
CONCORSO A TEMA AMBIENTALE - LODI
13/04/2024
LIONS DAY I^ CIRCOSCRIZIONE – ZONA A – LODI
07/04/2024
INCONTRO INFORMATIVO "SCAMBIO GIOVANILI LIONS" - LODI
05/04/2024
IL TEMPO DELLE CATTEDRALI
22/02/2024
PROGETTO “AIUTACI AD AIUTARE”

Per sensibilizzare le giovani generazioni ai temi del diritto al cibo ed alla lotta allo spreco alimentare, i Lions clubs del Lodigiano, in collaborazione con la “Casa della Comunità” e l’ “Emporio Solidale” di Lodi, hanno proposto a 40 scuole il progetto “Aiutaci Ad Aiutare!” consistente nella distribuzione di contenitori per la raccolta di cibo a lunga conservazione da destinare alle famiglie bisognose.
Nella sua attività quotidiana di aiuto, infatti, l’ “Emporio Solidale” ha difficoltà a reperire alcune tipologie di derrate alimentari e, in particolare, olio, zucchero e latte, perciò per andare incontro a queste necessità, in 20 scuole, sono stati raccolti rispettivamente: 90 litri di olio, 311 Kg di zucchero e 454 litri di latte, oltre a molti altri prodotti per un totale di 1.292 Kg di alimenti.
Nei prossimi mesi l’iniziativa proseguirà in altre 20 scuole, si spera con altrettanta generosità!
Il progetto “Aiutaci Ad Aiutare!” conferma la collaborazione con la “Casa della Comunità”, che i Lions del Lodigiano hanno attivato in questi anni, in particolare con la donazione del furgone refrigerato nel 2021-22, e si sviluppa sui temi Lions quali la fame, lo spreco alimentare e l’ambiente,  coinvolgendo principalmente i ragazzi con proposte, finalizzate a sensibilizzarli su questi argomenti.
Il rapporto con le istituzioni e le varie associazioni presenti sul territorio è fondamentale, proprio per ottenere il miglior risultato con la realizzazione di service importanti, duraturi e che possano raggiungere il maggior numero di persone possibile.

Silvana Anzellotti

 

04/12/2023
IL GOVERNATORE MORENO POGGIOLI IN VISITA A TRE CLUB DI LODI

“La presenza femminile nella nostra associazione è sempre più rilevante, basti pensare a Patti Hill, che ricopre quest’anno il ruolo di Presidente Internazionale”, queste le parole con cui ha esordito il Governatore Moreno Poggioli in visita, il 4 Dicembre 2023, ai L.C. Lodi Host, Lodi Quadrifoglio e Ager Laudensis New Century, accompagnato dal I Vice Governatore, Davide Gatti, dal II Vice Governatore, Roberto Rocchetti, e dal Segretario Distrettuale, Giorgio Bianchi. “E’ motivo di orgoglio che, nel nostro Distretto, sia pari al 37% la percentuale di donne e che siano chiamate a svolgervi importanti funzioni”, ha poi aggiunto l’Officer.
Costante Piazza, Presidente della 1°Circoscrizione Zona A e i Presidenti dei tre sodalizi lodigiani, Cesare Senzalari, Mariuccia Meroni e Francesca Martelli, nonché Vittoria Senzalari, Presidente del Distretto Leo, hanno espresso la propria soddisfazione per i tanti progetti avviati, alcuni dei quali in collaborazione tra i club, sottolineando l’importanza della condivisione, ma anche il piacere di ritrovarsi in amicizia.
Nell’evidenziare che, in Emilia, i Lions hanno versato, ben prima del Governo, i contributi raccolti per le popolazioni colpite dall’alluvione, Moreno Poggioli ha sottolineato che, per operare al meglio, occorrono “tempo, impegno e professionalità” e ha donato ai club una clessidra con incisa la frase: “E’ sempre tempo di servire”.

M. L.

15/11/2023
INCONTRIAMOCI ... PER CONOSCERE - PIZZAUT

Come dicono i ragazzi di PizzAut? “Siamo fatti di-Versi perché siamo Poesia” e questo è ciò che si è respirato la sera del 15 Novembre scorso, nel gustare il giro-pizza al PizzAut di Monza.
Proprio per conoscere da vicino questa realtà, alcuni club del Lodigiano hanno voluto condividere questa bella esperienza con ospiti, primo fra tutti Francesco Chiodaroli della Fondazione Danelli, che sul discorso “autismo” ha molto da dire.
Una realtà, quella dell’autismo, alla quale sarà finalizzato un grande service che alcuni club, coinvolti dal L.C. Lodi Host, vogliono realizzare all’interno del progetto “Oltre” che la Fondazione Danelli di Lodi sta iniziando all’interno della Cascina Caselle, con l’allestimento di uno spazio cucina quale spazio SFA (Servizio Formazione Autonomia) per ragazzi autistici del territorio, permettendo loro di conquistare un presente che, fatto di lavoro e dignità, può aiutarli a costruire un futuro di autonomia.
L’esperienza vissuta al PizzAut ha permesso di toccare con mano come sia possibile realizzare un eccellente modello innovativo di inclusione sociale, che il suo creatore, Nico Acampora, un’autentica forza della natura, ha illustrato parlando dei veri protagonisti: 16 ragazzi autistici, sia pizzaioli che camerieri di sala, che gestiscono il locale con l’aiuto di pochi “neurotipici” (così vengono detti i “normali”).
Il progetto “Oltre” comprende, in primis, una formazione professionale a cui seguirà l’esperienza lavorativa sia nei nuovi spazi in allestimento, che saranno interamente gestiti dai ragazzi, con il supporto di alcuni neurotipici, sia all’esterno, nelle aziende e in tutti i contesti che vogliono essere più inclusivi, ma l’obiettivo principale resta l’autonomia, che potrà essere sviluppata grazie alle Palestre di Autonomia Abitativa, in cui si insegnerà a ragazze e ragazzi autistici a vivere da soli così che, un domani, non siano costretti ad un destino in istituto.
Il Dopo di Noi inizia adesso!

Silvana Anzellotti