Lodi Quadrifoglio
20/12/2022
INCONTRO CON IL SINDACO DI LODI

Su iniziativa del LC Lodi Quadrifoglio, presieduto da Mariuccia Svanini Meroni, i Lions Club di Lodi hanno incontrato il Sindaco di Lodi Andrea Furegato insieme al loro Governatore Distrettuale Massimo Camillo Conti. Erano presenti il Presidente del LC Lodi Host Federico Maisano, il Cerimoniere del LC Lodi Torrione Renzo Tansini, la socia onoraria del LC Lodi Europea Past Governatore Adriana Cortinovis Sangiovanni (in rappresentanza della Presidente Past Governatore Laura De Matté Premoli) e la Presidente della Zona A della 1^ Circoscrizione Francesca Martelli Galati, PAST Presidente del LC Ager Laudensis New Century. E’ consuetudine che le Associazioni di servizio del territorio presentino al primo Cittadino le loro attività ed anche in questa occasione il Governatore Conti ha identificato service importanti che hanno coinvolto i Lions: la firma di un protocollo d’intesa, a livello Multidistrettuale, fra questi e l’ANCI, in virtù del quale é stato codificato il rapporto di sussidiarietà fra Club e Comune, nel caso in cui questo abbia bisogno di collaborazione attiva; l’aiuto concreto, in termini di donazione di attrezzature e strumenti medicali, a strutture ospedaliere e RSA in tempo di Covid; sussidi alla Caritas e ad altre associazioni caritatevoli a sostegno delle nuove povertà; contributi alle scuole, alla popolazione dell’Ucraina ed all’isola di Ischia. Come ha sottolineato il Governatore, “anche se la pandemia ha determinato una riduzione del numero dei soci, il trend è in ripresa...più siamo, più serviamo, perché siamo qui per passione, per servire, per stare insieme, anche divertendoci”. Il Sindaco Furegato si è dimostrato molto soddisfatto delle varie attività svolte dai Club: dal successo della Colletta Alimentare, alla donazione di un furgone refrigerato (grazie al notevole aiuto erogato da Lions Club International Foundation), al progetto di segnaletica, all’organizzazione di incontri con numerose classi (InteconNETtiamoci...ma con la testa, service di rilevanza nazionale) per istruire gli alunni sui pericoli del web, al concorso sull’ambiente che, quest’anno, ha visto coinvolte 30 scuole, che riceveranno dei riconoscimenti, molto probabilmente al Teatro alle Vigne. Il primo Cittadino ha dichiarato di sentirsi molto gratificato da questa visita dei rappresentanti dei Lions Club di Lodi, a cui ha promesso di rivolgersi in caso di necessità, per il momento da realizzarsi in qualche intervento di piccolo restauro. Il clima di grande collaborazione fra Associazione ed Istituzioni ha siglato e caratterizzato un momento veramente cordiale e costruttivo.

Adriana Cortinovis Sangiovanni
(Coordinatore Comunicazione Interna ed Esterna Distretto 108 Ib3)  

15/12/2022
UNA SERATA A FAVORE DE “L’ORTO DI TUTTI”

Per il terzo anno consecutivo il L.C. Lodi Host e il L.C. Lodi Quadrifoglio hanno scelto di arricchire di significato la Festa degli Auguri organizzando insieme il 15 dicembre una lotteria, il cui ricavato è andato a favore della Cooperativa Sociale “L’Orto di tutti”.
Con sede a Codogno e in attività da sette anni, rappresenta una delle poche realtà del territorio che consenta l’assunzione di disabili e autistici, pur attraverso un percorso che richiede molto tempo e grande impegno, come hanno spiegato Paola Pozzo e Marco Zaninelli, rispettivamente presidente e vice della cooperativa, sottolineando che non tutti i soggetti in questione hanno attitudine lavorativa.
L’operatività si articola in due direzioni: l’assemblaggio di alimentari per conto terzi e un laboratorio per la produzione di marmellate, conserve e succhi, confezionati anche con il brand della casa, “L’Orto di tutti”, appunto.
La situazione economica degli ultimi due anni ha creato molte difficoltà, tanto che riuscire a mantenere gli attuali quattordici posti di lavoro rappresenterebbe già un bel traguardo, ha evidenziato Zaninelli, ma questo non impedisce di guardare oltre per cercare sbocchi commerciali sempre nuovi, grazie anche al programmato acquisto di un furgone per la raccolta e la distribuzione dei prodotti nel territorio.
Dunque, farsi conoscere è più che mai di primaria importanza e gli ospiti non hanno mancato di esprimere tanta gratitudine ai due club per aver offerto loro un’opportunità che va esattamente in questa direzione.

M. L.

05/12/2022
SERVIRE DIVERTENDOSI

In visita ai L.C. Lodi Host e Lodi Quadrifoglio il 5 dicembre Massimo Camillo Conti ha fatto del consueto meeting istituzionale un piacevole momento di confronto con tutti i presenti.
Dopo che i presidenti dei due sodalizi lodigiani, Federico Maisano e Mariuccia Meroni, hanno brevemente illustrato il percorso compiuto dai rispettivi club e i progetti per il futuro, il Governatore è passato a “intervistare” ogni socio, dando così modo a ciascuno di esprimere riflessioni sul proprio essere Lions, su aspettative, ricordi e proposte. Un bellissimo modo di interagire con la base, che molti auspicavano da tempo.
Il tutto all’insegna di quello che il Governatore ha offerto come spassionato suggerimento: “Divertitevi, divertitevi!”.

M. L.

30/11/2022
“SELEGGO” E “INTERCONNETTIAMOCI…MA CON LA TESTA!”

L’ambito è lo stesso, quello della scuola, ma le sfide sono differenti: il L. C. Lodi Quadrifoglio ha scelto “SELEGGO” e “Interconnettiamoci…ma con la testa!” come due tra i services capofila dell’attività sociale per l’anno in corso. 
Grazie al lavoro di promozione svolto dal club sono state contattate molte scuole del Lodigiano per entrambe le iniziative, suscitandone interesse e adesioni. 
In particolare, il sistema compensativo per dislessici è stato adottato negli IC di Somaglia e di Mulazzano, nel quale ultimo sono ben settantadue gli utenti e 19 i libri assegnati. Come ha spiegato Paolo Colombo, membro del comitato direttivo di SELEGGO, in un prodromico incontro online del marzo scorso con le scuole menzionate, dal 2020 si è verificato un incremento del 30% di richieste, complice il lockdown. La facilità di accesso e la personalizzazione dello strumento informatico hanno consentito l’utilizzo del sistema anche per i figli di immigrati.
Ben due incontri per “Interconnettiamoci…ma con la testa!” sono stati promossi e organizzati dalla presidente del Lodi Quadrifoglio, Mariuccia Meroni, in collaborazione con il Lions Antonio Bernini e col patrocinio del Comune, per la primaria e la secondaria di I° grado di Mulazzano, mentre è già fissato per il 13 marzo 2023 un incontro con la secondaria di I° grado della Don Milani di Lodi.
Molto coinvolti i giovani partecipanti, ai quali il relatore ha illustrato le precauzioni da adottare, di ordine tecnico e di carattere procedurale, nella consapevolezza che nessuno è al sicuro e competente come spesso crede, le truffe sono dietro l’angolo e l’adescamento sui videogiochi è cosa di tutti i giorni.
L’altro aspetto evidenziato da Bernini è stato quello del danno che si può arrecare ad altri diffondendo materiale che dovrebbe essere protetto dalla privacy, o incorrendo nel cyberbullismo, perché nel mondo virtuale cadono i vincoli morali e la consapevolezza delle conseguenze, anche penali, delle proprie azioni. 
Sintetico ma efficace il consiglio espresso alla fine della relazione: “Posta con la testa!”.

M. L.

28/11/2022
"INTERCONNETTIAMOCI... MA CON LA TESTA" - MULAZZANO (LO)
21/11/2022
"INTERCONNETTIAMOCI... MA CON LA TESTA" - MULAZZANO (LO)
12/11/2022
"IL VELO ROSSO" LOTTA ALLA VIOLENZA DI GENERE

S’intitola “Il Velo Rosso” la mostra di abiti organizzata col patrocinio del Comune e della Provincia di Lodi dalla neonata associazione lodigiana “Indaco Donna OdV” allo scopo di sostenere il centro antiviolenza per le donne, pure lodigiano, “La Metà di Niente”, un evento che ha visto la collaborazione del L.C. Lodi Quadrifoglio con una significativa pluralità di soggetti, all’insegna di un innovativo percorso solidale, ma anche della continuità del sodalizio lodigiano nell’operatività in questo ambito.
L’iniziativa è nata dalla donazione di venti abiti da sposa degli anni ottanta da parte dell’erede di una sartoria dell’epoca, che sono stati rielaborati con originalità da una ventina di soggetti affetti da varie patologie psichiche, nell’ambito del Gruppo Ri-Costruzione, progetto riabilitativo del Dipartimento di Igiene e Salute Mentale dell’ASST di Lodi.
Tale progetto è volto a ricreare itinerari lavorativi combattendo contro paure e isolamento, grazie anche alla realizzazione di oggetti di uso comune, e ha consentito in questo caso di trasformare vecchi abiti da sposa in strumenti portatori di un ben preciso messaggio sociale, quello appunto della lotta contro la violenza di genere.

M. L.

28/10/2022
INTERMEETING 1C "I LIONS NEL MONDO CHE CAMBIA"