Piacenza Gotico
11/11/2022
GIARDINO SENSORIALE PRESSO IL CENTRO SOCIO RIABILITATIVO “LA GIRANDOLA”

Il giardino sensoriale, sponsorizzato dal Distretto Lions 108IB3 per il Centro diurno La Girandola di Piacenza è stato realizzato dai Lions Club Piacentini “Il Farnese”, Gotico, Host, Ducale, Sant’Antonino, Rivalta e Val d'Arda, sotto la direzione di Sandro Sprocato, Presidente del LC il Farnese e Coordinatore distrettuale per l’ambiente, che ne ha curato la progettazione. I Lions non si sono limitati all’acquisto delle piante e delle essenze, ma hanno provveduto materialmente alla posa in opera del giardino dotandolo di un sistema di irrigazione computerizzato e completandolo con due panchine e concretizzando così il lionistico “We serve”.
L’iniziativa consentirà alle persone con problemi cognitivi – giovani e adulti ospiti del Centro - di ricevere stimolazioni complesse del sensorio, cassa di risonanza per le opportunità di apprendimento.
E’ stato pensato e costruito in chiave paesaggistica uno spazio di circa 80 mq. con rose Meilland rampicanti, essenza profumate, erbe aromatiche, piante da frutta, arbusti da fiore e da bacche che ha lo scopo di coinvolgere icomplesso sensoriale visivo, olfattivo e tattile degli Ospiti per aiutarli nel contrasto alle loro patologie. Potranno altresì apprendere tante nozioni immersi in un microhabitat naturale, una piccola oasi di tranquillità e di bellezza che può offrire stimoli diversi da quelli legati alla sola razionalità. Il prendersi in carico della “gestione” e della cura del giardino potrà costituire per gli Ospiti anche l’occasione per un percorso di riabilitazione fisica.
Il giardino è stato inaugurato lo scorso 11 novembre alla presenza del past Governatore Raffaella Fiori, del governatore Massimo Camillo Conti, del segretario distrettuale Giorgio Bianchi, del coordinatore distrettuale per l’ambiente Sandro Sprocato e di numerosi Lions in rappresentanza di tutti i Club. 
Il past Governatore ha sottolineato la promozione della collaborazione e il lavoro corale dei club e dei soci, come auspicato dal presidente internazionale Brian Sheehan ed i Lions stanno già pensando di programmare un ulteriore service che consisterà nell’istruire un gruppo di giovani ospiti della struttura alla conoscenza e alla cura del verde. 

Monica Latino