Lodi Torrione
14/10/2021
INCONTRO "IL COVID-19 E LA PANDEMIA IN ATTO"
23/09/2021
SERVICE A FAVORE DI “MANI AMICHE”

In occasione dell’Assemblea di apertura dell’anno Lionistico 2021-2022 tenutasi il 23 settembre u.s. il Lions Club Lodi Torrione ha rinnovato il proprio impegno nei confronti dell’associazione Mani Amiche (https://www.maniamiche.org/it/chi-siamo/il-progetto/) con la consegna di un contributo in denaro finalizzato a supportare le attività dell’associazione.
La collaborazione tra il Lions Club Lodi Torrione e l’associazione Mani Amiche risale ai primi anni ‘90 e rappresenta un concreto esempio di sostegno e vicinanza per le popolazioni che abitano zone più svantaggiate.
L’Associazione Mani Amiche nasce nel 1988 per volontà di Suor Marcella e opera in Guatemala per la creazione di piccoli progetti di aiuto e di solidarietà a favore delle mamme i bambini nella zona di Sant Andrea de Itzapa e per cercare i mezzi tecnici e finanziari per la loro realizzazione.
Nel corso degli anni, attraverso il supporto e il contributo di enti e di persone sensibili è stato possibile costruire 50 casette e un pozzo: è nato così il Centro Manos Amigas, che è stato aperto alle madri e ai bambini il 5 febbraio 1994.
Successivamente, sempre grazie alle donazioni, sono stati costruiti 6 appartamenti per ospitare in ciascuno da 12 a 15 persone.

Roberto Rho

Didascalia foto:
Il Past Presidente Carlo Olginati consegna l’assegno di € 1.000,00 quale Service dell’anno lionistico 2020-2021

22/08/2021
A LODI SEI CLUB PER “VIVA VITTORIA”
  • Lodi Host
  • Lodi Torrione
  • Lodi Quadrifoglio
  • Lodi Europea
  • Ager Laudensis
  • Leo Lodi Barbarossa

 

Anche la piazza principale di Lodi verrà tappezzata da centinaia di coperte realizzate all’uncinetto e messe in vendita per sostenere il centro lodigiano antiviolenza per le donne “La Metà Di Niente”, la cui attività è sostenuta dalla ONLUS “L’Orsa Minore”: l’evento si terrà il 6 marzo 2022 e l’iniziativa ha ottenuto il patrocinio del Comune di Lodi.
“Viva Vittoria”, l’associazione nata a Brescia nel 2015 e promotrice di questa insolita raccolta fondi, già realizzata nelle piazze di molte importanti città italiane, ha riscosso un successo crescente ed è approdata a Lodi grazie a Cristina Cristini, che ne è socia.
Cinque i club lodigiani che l’hanno fatta propria, in collaborazione con il sodalizio locale delle Soroptimist, Lodi Host, Lodi Torrione, Lodi Quadrifoglio, Lodi Europea, Ager Laudensis e il Leo Lodi Barbarossa
Il passa–parola è stato travolgente e ha coinvolto numerosissime associazioni, oltre che singole persone, come le anziane ospiti della Fondazione “S. Chiara” di Lodi e della Fondazione “Castellini” di Melegnano, alle quali non è sembrato vero di ritrovare con entusiasmo l’arte antica dell’uncinetto, sentendosi di nuovo utili: ottimo esempio di service nel service.
“Cuore di maglia”, “I Talenti delle Donne”, l’UNITRE, Coldiretti Donne Impresa, la Cooperativa sociale “Il Mosaico”, il Sindacato Pensionati Italiani, questi i nomi di alcuni degli sponsor, una platea quanto mai variegata che testimonia l’interesse verso l’iniziativa, ma non sarebbe giusto dimenticare gli scolari delle elementari, che coloreranno a loro piacimento gli shopper acquistati per la vendita dei manufatti, personalizzandoli con la loro fantasia.

M. L.