Chi siamo

Lions Clubs International: la nostra storia

 

1917: La nascita di Lions Clubs International
In risposta ai problemi di carattere sociale seguiti alla Prima Guerra Mondiale e al rapido processo di industrializzazione, nel 1917 un uomo d'affari di Chicago di nome Melvin Jones invitò diversi club di imprenditori americani a partecipare a un incontro dal quale sarebbe nata l’Associazione dei Lions Club.

1920: I Lions diventano internazionali
Solo tre anni più tardi i Lions diventano un'organizzazione internazionale fondando il primo club fuori dagli Stati Uniti nella città canadese di Windsor. A quel tempo, i Lions sono già attivi in 23 stati americani, per un totale di 6.400 soci.

1925: I Cavalieri dei non vedenti
Helen Keller è ospite della Convention dei Lions Clubs International svoltasi a Cedar Point, in Ohio. In quella occasione Helen Keller chiede ai Lions di diventare i "Cavalieri dei non vedenti nella crociata contro le tenebre". Da qui nasce la missione centennale dei Lions a favore della vista.

1945: Le Nazioni Unite
I Lions si riuniscono con i rappresentanti di 46 paesi per contribuire alla stesura della sezione dello statuto delle Nazioni Unite (ONU) relativa alle organizzazioni non governative, evidenziando l'impegno di Lions International a favore di "una pace sicura e duratura nel mondo". Oggi i Lions continuano a collaborare con l'ONU.

1957: La nascita dei Leo
Il programma Leo nasce con lo scopo di offrire ai giovani di tutto il mondo un'opportunità di crescita individuale attraverso il volontariato. Oggi ci sono più di 175.000 soci Leo e 7.000 club in oltre 140 paesi.

1968: La nascita della nostra Fondazione
La missione della Fondazione Lions Clubs International (LCIF) è "Sostenere l'impegno dei Lions club e dei partner al servizio delle comunità a livello locale e globale, offrendo una speranza e lasciando un segno nelle vite della gente attraverso progetti umanitari e contributi finanziari".

1990: La campagna SightFirst
I Lions lanciano la campagna SightFirst per restituire la vista e prevenire la cecità su scala globale. Grazie alla campagna vengono raccolti oltre 346 milioni di dollari US. A questa segue la campagna SightFirst II grazie a cui saranno raccolti 205 milioni di dollari US.

2017: I Lions compiono 100 anni
Per 100 anni i Lions hanno servito le comunità locali e l’umanità. Questo importante anniversario è stato celebrato durante la Convention annuale svoltasi proprio a Chicago, la città che ha dato i natali alla nostra associazione.

2018: Tutti uniti intorno alle cause umanitarie globali
I Lions di tutto il mondo si sono uniti per supportare le cinque cause umanitarie globali di vista, fame, ambiente, cancro infantile e diabete, la nostra nuova area di interesse globale. La LCIF lancia la Campagna 100: LCIF Potenza del Service per raccogliere 300 milioni di dollari USA per aumentare l’impatto del service dei Lions in tutto il mondo.

2020: La nostra risposta al COVID-19
I Lions hanno trovato modi innovativi per servire in sicurezza le loro comunità durante questa crisi sanitaria mondiale. La nostra Fondazione, la LCIF, ha donato milioni di dollari sotto forma di contributi di emergenza per l’acquisto di furniture e strumentazione medica per le strutture sanitarie e di primo soccorso.

Ogni giorno facciamo la storia. Ogni volta che portiamo a termine un progetto o forniamo assistenza a un’altra persona, aggiungiamo una pagina alla nostra storia. Sebbene la nostra associazione sia nata oltre 100 anni fa, ogni giorno noi Lions continuiamo a scrivere la nostra storia. Non potremo fare altrimenti. Una storia scritta da mani amiche che lavorano per migliorare le comunità di oltre 200 paesi e aree geografiche del mondo.

 

Saluto del Governatore Distretto 108 IB3

 

Carissimi mi rivolgo ad ognuno di voi singolarmente, nessuno escluso. Scrivo come se fosse una lettera, un messaggio da Lions a Lions.

L’inizio dell’anno sociale è anche un momento di riflessione che segue un periodo di attività preparatoria ed organizzativa pressante. E’ il momento dell’analisi delle sensazioni. Soddisfazione per l’incarico prestigioso che mi appresto a ricoprire con l’orgoglio di essere lions. Preoccupazione per le incognite che la pandemia può ancora subdolamente riservarci. Rammarico per un anno e più di restrizioni che mi hanno impedito di partecipare ad attività ed eventi dei vari clubs, infatti mi sono mancate le frequentazioni ed i contatti diretti con voi soci. Consapevole delle difficoltà che potrò incontrare.  Estremamente realista ma fiduciosa nel futuro e nel desiderio di ripresa che pervade tutti. 

Le nostre finalità sono importanti : “aiutare gli altri” in ogni necessità. Il nostro WE SERVE  è applicabile a tutto tondo, abbiamo le competenze e l’energia per riuscire in questo compito. Il superamento dei conflitti interni serve a ritrovare il piacere di stare insieme ed a creare una situazione ideale per l’accoglienza di eventuali nuovi soci. Non si deve essere assillati dai numeri ma alcuni nuovi inserimenti sono necessari, ben venga una crescita motivata e preparata.

Cari amici Lions ci avviamo tutti insieme in un percorso impegnativo per realizzare services sociali e culturali in base alle necessità del momento. Ognuno di noi è necessario per raggiungere la finalità, dobbiamo agire nel rispetto dei ruoli, con amicizia e con la massima leale collaborazione fra di noi. Affrontare il nuovo anno sociale con entusiasmo, significa riuscire ad essere propositivi e coinvolgenti, costruendo in armonia. Ed è questo che auspico per tutti noi e per i nostri clubs.

Vi abbraccio, Raffaella

 

Lions Raffaella Fiori - Governatore Distretto 108IB3 - A.S. 2021-2022

governatore@lions108ib3.it

Lions Global Service Framework!
Lions Global Service Framework!